ufficio piani e programmi

L’Ufficio Piani e Programmi, cui é preposto un dirigente tecnico, ha la responsabilità ed il coordinamento in materia di rischio idrogeologico ai fini della redazione, aggiornamento, gestione della relativa pianificazione e dei procedimenti connessi sia in ambito di bacino sia in ambito distrettuale. Sviluppa e gestisce tutte le attività ed i procedimenti successivi e connessi alla pianificazione stralcio, compreso il PAI. E’ competente per la gestione dell’archivio cartografico. Cura rapporti con il Dipartimento Nazionale della Protezione Civile.

All’Ufficio Piani e Programmi. sono attribuite le funzioni e competenze come di seguito articolate:

  • responsabilità e coordinamento dell’ attività relativa all’elaborazione degli strumenti di pianificazione di competenza in materia di rischio idrogeologico sia in ambito bacino sia in ambito distretto (Piano di gestione per il rischio da Alluvione di cui alla Direttiva 2007/60);
  • gestione dei procedimenti istruttori relativi alle attività previste dalla pianificazione afferente al rischio idrogeologico a regime in ambito di bacino e distretto, compresi i procedimenti in sede di conferenze di servizi e le attività in convenzione (Contratti di fiume, Accordi di programma, Intese);
  • cura tutti i rapporti e le attività con il Dipartimento Nazionale della Protezione Civile;
  • cura, gestisce ed aggiorna, in collaborazione con l’USGA (UOSI), l’archivio cartografico e delle informazioni territoriali con la relativa diffusione, lo scambio dei dati con altre pubbliche amministrazioni;
  • svolge funzioni consultive in favore del Segretario Generale per le materie di competenza. 

Elenco contatti dell'ufficio